Chi Siamo

Siamo il Popolo Italiano che, senza distinzioni di sorta, riconosce che nessun partito politico, nessuna sigla sindacale o altra organizzazione ha effettivamente avuto a cuore gli interessi della Nostra Nazione e dei suoi Cittadini, NOI!

Siamo il Popolo oltraggiato, quello che produce e quello che non produce perché lo stato lo ha messo in tale condizione.

Siamo il Popolo dei precari, dei senza futuro, di quelli che sperano in qualcosa di meglio per le generazioni che verranno.

Siamo quelli che credono nella forza delle idee, a prescindere se queste possano essere espressione di una presunta “destra” o “sinistra”; al popolo che lavora non servono le etichette ma serve che i problemi, che sono tanti, siano risolti da gente onesta.

Siamo per la riaffermazione dei principi sanciti dalla Carta Costituzionale, ormai accantonati a beneficio di meri interessi di parte e di singole caste sociali.

La conseguenza è stata la colpevole alienazione di irrinunciabili diritti (sanciti dalla nostra Costituzione) e la svendita del nostro paese alla finanza globalizzata, allo strapotere dei capitali privati, delle lobby, delle corporazioni e delle banche.

Governo, partiti, sindacati ed altre istituzioni lavorano insieme, contro il Popolo che dovrebbero rappresentare e proteggere, per conto delle oligarchie finanziarie che in Italia, come in tutta Europa, anche attraverso l’Euro, dettano legge portando i popoli alla miseria.

Informatevi sui vari trattati che hanno firmato (Maastricht, Lisbona, Fiscal Compact, Mes, Pareggio di Bilancio in Costituzione) senza dire nulla a chi avrebbe pagato il conto, NOI.

Le istituzioni, nominate e anticostituzionali, sono infiltrate dai partiti ladroni, che tra l’altro manteniamo con i rimborsi elettorali, anche se con un referendum li avevamo aboliti; l’incapacità e la malafede con la quale lavorano è sotto gli occhi di Tutti ogni giorno, anche se sminuita dai giornali, anch’essi mantenuti con i finanziamenti pubblici, e media, di parte.

Ci hanno accompagnati alla fame, hanno distrutto l’Identità di un Paese e le sue Sovranità, hanno annientato il futuro di intere generazioni, hanno sterminato il lavoro degli Italiani.

C’è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese, la nostra Costituzione viene disattesa proprio da chi ne dovrebbe essere garante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *